posto di blocco radiomobile carabinieriEra stato rimesso in libertà il 28 settembre scorso dopo aver trascorso in carcere qualche settimana per un furto di gasolio l’uomo arrestato questa notte dai carabinieri di Castagnole Lanze per lo stesso reato. I militari impegnati in una serie di controlli preventivi sul territorio intorno all’1 hanno notato due figure armeggiare in modo sospetto intorno a un’escavatrice, decidendo di intervenire, scoprendo così che gli  sconosciuti stavano trafugando dal mezzo da lavoro parcheggiato in un cava di ghiaia, una cinquantina di litri di gasolio. Immediatamente è scattata la perquisizione dell’auto dei due sulla quale i carabinieri hanno scovato alcuni attrezzi da scasso. In carcere con l’accusa di furto sono finiti Davide Manno, 28 anni, residente a Monticello d’Alba, e Santino Scopazzo, 38enne di Alba. Quest’ultimo era già stato arrestato a fine estate dai militari del Cuneese per un episodio analogo ed era stato scarcerato il 28 settembre scorso.