Home » Archivio Categorie » Lettere alla redazione

Giovane migrante assalito a Santo Stefano Belbo: la coop CrescereInsieme dà mandato a un avvocato di seguire il caso

Nel pomeriggio di Domenica 23 Aprile 2017 un gravissimo fatto ha scosso le nostre coscienze: un giovane  migrante già richiedente asilo politico che lavora a Canelli, è stato assalito e percosso violentemente  mentre attraversava in bicicletta il paese di Santo Stefano Belbo.  Le indagini sono ancora in corso, pertanto non…

La Mattina: “Panetteria derubata in pieno giorno, è una vergogna”

“Ci risiamo, mercoledì 26 aprile a Incisa Scapaccino intorno alle 13.15 la panetteria del paese è stata derubata, hanno aspettato la chiusura del mattino per poi sventrare la vetrata e portare via il registratore di cassa. Non so se mi spiego, in pieno giorno. Siamo in balia della delinquenza ,…

Gabusi: “L’autovelox di Monforte attivo dai primi di maggio”

“In questi giorni ho ricevuto telefonate da diversi giornalisti, visto post sui social network e lettere al direttore in merito agli autovelox posti sul territorio del Comune di Canelli. L’Amministrazione tiene a precisare che il velox di Regione Monforte sarà attivo in ambo i sensi di marcia solo dai primi…

Casa di Riposo: “La ricerca della verità è per noi l’elemento più importante insieme al ritrovamento di Lorenzo Fassio”

“Tutti i lavoratori della Casa di Riposo Città di Asti, unitamente all’amministrazione, condividono la gioia della città e della famiglia per il ritrovamento di Lorenzo Fassio. Sono stati in molti, tanti, semplici operatori, responsabili, coordinatori a partecipare in silenzio alle ricerche, cercando per quanto era possibile di contribuire al percorso…

La Mattina: “Ecco perchè mi sono dimesso dal Fronte Nazionale”

“Da più di un anno che pubblico articoli per migliorare la sicurezza di questa città, nello stesso tempo voglio crescere politicamente ed ero deciso di andare avanti e candidarmi come lista civica per non uscire dal Fronte Nazionale, ma il Presidente del FN preferisce che io non mi candidi ,…

Coppo: “Gli astigiani vogliono sicurezza, lavoro, chiudere i campi nomadi e uno stop all’immigrazione incontrollata”

Coppo: “Gli astigiani vogliono sicurezza, lavoro, chiudere i campi nomadi e uno stop all’immigrazione incontrollata”

“Sui media locali vedo un certo spreco di inchiostro su questioni che non interessano per nulla gli astigiani. Quello che i cittadini voglio sono sicurezza, lavoro, chiudere i campi nomadi e uno stop all’immigrazione incontrollata. Chiedono di poter vivere in pace e serenità. Il resto non conta nulla. Su questi…

Aceto: “Perché la direzione Asl di Asti non chiarisce?”

“Nelle ultime settimane i giornali locali hanno riportato le preoccupazioni espresse da forze politiche e Consiglieri comunali relativamente ad ipotesi di ridimensionamento del sistema informatico di digitalizzazione della nostra Asl. In particolare il Consigliere Scognamiglio ha spiegato molto bene il valore dell’attuale organizzazione e la qualità da essa espressa in…

La Mattina: “Il nuovo sindaco dovrà pensare alla sicurezza dei propri cittadini”

“Buongiorno, forse poche persone mi conoscono ma le persone che mi conoscono come cittadino astigiano, come guardia giurata e come segretario provinciale del Fronte Nazionale ,sanno che da più di un anno che mi batto per la sicurezza di questa città, oramai da 5 anni Asti è martoriata da furti…

Viarengo: “Chi dovrà cimentarsi al governo di Asti si dovrà confrontare più con problemi globali che locali”

“Sta per andare in scena la commedia delle elezioni comunali, che sanciranno il  nuovo inquilino di palazzo civico. Tutti i contendenti stanno ripassando il copione, pronti a calarsi nella parte, per riscuotere il maggior numero di applausi possibili. Stiamo vivendo un periodo storico difficile, dove l’egoismo dei popoli sembra  diventare…

Bologna: “Continua l’attacco all’ospedale: prima il teleriscaldamento, adesso 40 posti di lavoro a rischio”

Bologna: “Continua l’attacco all’ospedale: prima il teleriscaldamento, adesso 40 posti di lavoro a rischio”

“Dopo il ridimensionamento di settori e reparti dell’ospedale di Asti continua l’azione di marginalizzazione della nostra sanità. L’ultimo colpo riguarda il progetto di esternalizzazione del trattamento informatico dei dati  sanitari, oggi svolto in modo eccellente all’interno dell’Ospedale, che metterà a rischio  40 posizioni lavorative. Tutto ciò senza che il sindaco…

Page 1 of 122123Next ›Last »