Home » Cronaca » Ad Asti è caccia al rapinatore solitario

Ad Asti è caccia al rapinatore solitario

rapinaCaccia aperta, ad Asti, al rapinatore, senza armi, che minaccia la  vittima tenendo le mani in tasca. Si tratta di un giovane, sotto i trent’anni magro, altezza media, che opera preferibilmente tra le 19 e le 19, 30 all’ora di chiusura dei negozi . Nei giorni scorsi in via Fontana il  malvivente si è presentato in un laboratorio di ceramiche. Bottino: circa 300 euro. Poi, fatti pochi metri,  ha “visitato” una panetteria. Alla cassa c’era la proprietaria ed alla solita frase: “E’ una rapina dammi l’incasso…” la donna ha reagito   chiamando il marito che era nel retrobottega. Quando il malvivente ha visto la stazza dell’uomo non ha esitato a fuggire di corsa.