Home » Cronaca » Sicurezza e legittima difesa. Se ne parla in un incontro della Lega Nord

Sicurezza e legittima difesa. Se ne parla in un incontro della Lega Nord

Sabato 22 aprile dalle 15.30 in Via Ranco 7 (sede Lega Nord Asti) si terrà il convegno organizzato dal Movimento Giovani Padani e dalla Lega Nord Asti con tema sicurezza comunale (Decreto Minniti) e legittima difesa. Il convegno sarà aperto al pubblico.
I relatori dell’incontro saranno l’onorevole Nicola Molteni, componente della Commissione Parlamentare Giustizia; Alessandro Pasca, Assessore alla Sicurezza del Comune di Trecate (Novara) e Maurizio Rasero, candidato a Sindaco di Asti.
A moderare l’incontro sarà il giornalista Alessandro Franco.

“Questo convegno sarà un’ottima occasione non solo per parlare di argomenti che al giorno d’oggi stanno sulla bocca di tutti come la legittima difesa e la sicurezza sul territorio ma per formare l’uditore su temi che a primo impatto possono essere complessi – commenta l’organizzatore dell’evento e Coordinatore Provinciale MGP Asti/Lega Nord Marco Bona – Molteni illustrerà l’attuale formulazione dell’art. 52 del Codice Penale (legittima difesa), i risvolti pratici, le problematiche giuridiche e come la Lega Nord intende risolvere questo problema che nell’ultimo periodo è venuto alla ribalta mediatica per colpa di molti avvenimenti di cronaca nera; mentre Alessandro Pasca esporrà le competenze comunali dell’Assessorato comunale alla sicurezza, gli strumenti amministrativi che possono essere adottati e i rapporti con la Polizia Municipale.”

“Una scuola politica su questi argomenti, in una città come Asti in cui la sicurezza rappresenta uno dei problemi più gravi, a ridosso di elezioni in cui si sceglierà la prossima classe amministrativa locale, dovrebbe essere organizzata da ogni forza politica e lista civica per non farsi poi trovare impreparati sul banco di prova – dichiara Davide Scaiola, Segretario Cittadino della Lega Nord Asti – Come capitato in altre occasioni, la forza politica che prima si è attrezzata per “istruire” i propri candidati è quella Lega Nord che molto spesso viene indicata come un “movimento populista” che parla alla pancia della gente invece di risolvere i problemi. Spero dunque che questo appuntamento serva ancora a sottolineare, casomai ce ne fosse il bisogno, che noi ci sentiamo pronti ad imparare tutto ciò che è necessario al fine di amministrare questa città come merita di essere governata, cosa non successa negli ultimi anni.”

A portare i loro saluti anche il Segretario Nazionale della Lega Nord Piemont Riccardo Molinari, il Coordinatore Federale del Movimento Giovani Padani Andrea Crippa e il Segretario Provinciale della Lega Nord Asti Andrea Giaccone.