Home » Cultura » “Mosaico. Asti, Biella e Vercelli tra Quattro e Cinquecento”: il nuovo libro strenna del Gruppo Crat

“Mosaico. Asti, Biella e Vercelli tra Quattro e Cinquecento”: il nuovo libro strenna del Gruppo Crat

devecchiLunedì 1 dicembre il Gruppo Cassa di Risparmio di Asti ha presentato al pubblico il libro strenna 2014 intitolato “Mosaico. Asti, Biella e Vercelli tra Quattro e Cinquecento”.  Alla presenza degli autori, delle autorità locali e della stampa, Aldo Pia, presidente di Banca C.R.Asti e di Biverbanca, ha spiegato le ragioni di questa scelta tematica: “Le montagne del Biellese, le pianure del Vercellese e le colline astigiane simboleggiano il territorio tradizionale del nostro gruppo bancario: paesaggi diversi ma complementari, accomunati non solo dalla vicinanza geografica, ma da vicende storiche ha hanno forgiato il carattere degli abitanti e il destino dell’area”.  Il tema trattato nasce da un’idea di Ottavio Coffano, professore accademico e scenografo, che ha individuato, nel periodo storico trattato, un legame tra i territori che partono dalle dolci colline dell’astigiano, attraverso le pianure del vercellese, per poi proiettarsi verso l’alto con le montagne biellesi.  L’elegante volume è stato curato da Blythe Alice Raviola, ricercatrice presso l’Università Autonoma di Madrid, sotto il coordinamento del professor Marco Devecchi, già curatore dei precedenti volumi della Cassa di Risparmio di Asti.  Il team di 28 autori, tra professori e ricercatori universitari, che hanno collaborato alla stesura del volume è stato selezionato sulla base delle conoscenze storiche, artistiche, culturali, economiche, paesaggistiche e geografiche del territorio interessato:  Flavia Negro, Daniela Cereia, Ezio Claudio Pia, Claudio Rosso, Simonetta Pozzati, Blythe Alice Raviola, Emanuele C.Colombo, Guido Alfani, Matteo Di Tullio, Edoardo Villata, Giovanni Donato, Vittorio Natale, Francesco Alberti La Marmora, Tomaso Ricardi di Netro, Paolo Cozzo, Alessandra Ruffino, Marco Cassioli, Luisella Giachino, Debora Ferro, Donatella Gnetti, Elena Accati, Paola Gullino, Fabrizio Bottelli, Enrico Lusso, Marco Devecchi, Agnese Fornaris, Federica Larcher, Franco Correggia.  I saggi sono accompagnati da un consistente corredo iconografico, con numerose fotografie aeree dei paesaggi interessati, tutte realizzate dal fotografo di origine inglese Mark Cooper.  Il volume è stato realizzato dalle banche del Gruppo Cassa di Risparmio di Asti come strenna natalizia.