Home » Cultura » musica » Gli auguri agli azionisti del Gruppo Cassa di Risparmio di Asti al Teatro Alfieri

Gli auguri agli azionisti del Gruppo Cassa di Risparmio di Asti al Teatro Alfieri

Gli auguri agli azionisti del Gruppo Cassa di Risparmio di Asti al Teatro AlfieriSi è concluso il ciclo astigiano del tradizionale Concerto di Natale offerto da Banca C.R.Asti ai propri azionisti. Al debutto di giovedì 4 dicembre al Teatro Alfieri sono seguite 6 repliche che hanno registrato il tutto esaurito a ogni spettacolo. L’appuntamento, giunto ormai alla tredicesima edizione, allieterà i soci e i clienti del Gruppo bancario con spettacoli  anche ad Alba, Alessandria, Milano, Torino. Lo spettacolo sarà offerto anche ai soci e ai clienti di Biverbanca aBiella, Vercelli e, da quest’anno, anche a Varallo Sesia.

Come di consueto lo spettacolo è iniziato con l’evidenza dei numeri significativi della gestione 2014 del gruppo bancario tra i quali emerge il 117, numero dei giovani assunti, tutti nati dopo il 1 gennaio 1986,  che già da qualche mese operano nelle filiali al servizio dei clienti e che durante i concerti si sono prodigati ad accogliere e accompagnare gli ospiti in sala. Un ringraziamento caloroso è stato rivolto ai numerosi dipendenti che hanno raggiunto l’età della pensione e ai 15.700 nuovi clienti che nel 2014 hanno scelto le banche del gruppo come partner bancario, portando a 330.000 il numero dei clienti complessivo. Un quadro generale che delinea la solidità e la buona salute del gruppo bancario.

Il sipario si apre con la Pops’Harmonic Orchestra schierata sul palcoscenico e, sotto la direzione del Maestro Roberto Molinelli, esegue magistralmente  l’ouverture di Egmont, Beethoven e del Guglielmo Tell, Gioachino Rossini. Grande emozione ha suscitato l’esibizione della soprano Daria Masiero che ha interpretato 3 famose donne pucciniane:  Tosca, con Vissi d’Arte, Lauretta, dall’opera Gianni Schicchi con O mio babbino caro e la sfortunata Cho-Cho-San di Madama Butterfly con Un bel dì vedremo.

Come da format ormai collaudato, la seconda parte del concerto è stata diretta dal Maestro Alberto Mandarini con l’interpretazione di alcuni brani di Frank Sinatra. Alcune tra le più note canzoni portate al successo da The Voice sono state appositamente arrangiate dal Maestro Mandarini che, per l’occasione, ha invitato sul palcoscenico Gianluigi Trovesi con il suo magnifico sax.

Lo spettacolo si è concluso con alcuni brani della tradizione natalizia: l’ultimo pezzo ha richiamato  sul palcoscenico la soprano Daria Masiero che ha duettato con il sax di Gianluigi Trovesi in una coinvolgente ed emozionante versione di Oh Holy Night che ha strappato al pubblico un lungo ed entusiastico applauso.

L’appuntamento è per le prossime repliche ad Alba, Teatro Sociale il 10 dicembre –  ad Alessandria, Politeama Alessandrino il 12 dicembre –  a Torino , Auditorium Rai il  13 dicembre – a Milano, Teatro Elfo Puccini il 15 dicembre – a Vercelli, Teatro Civico il 16 dicembre – a Varallo Sesia, Teatro Civico il 17 dicembre – a Biella, Teatro Sociale il 18 dicembre.