Home » Lettere alla redazione » Due multe uguali in pochi minuti in via Ranco: lettera di un barolista al Comune di Asti

Due multe uguali in pochi minuti in via Ranco: lettera di un barolista al Comune di Asti

telecamerasicurezza“Spett.le Comune di  Asti,

il 26 novembre, finita una lunga giornata di lavoro, sono partito per consegnare 36 bottiglie di vino a un ristorante della vostra città che si trova in Via dei Cappellai 15.

Arrivato in città mi sono avvicinato alla zona incerto su quale fosse il miglior modo di non incorrere in zone vietate. Non avendo notato alcuna indicazione (per mia negligenza o perché non sufficientemente evidenziate?) sono arrivato in Via Ranco e ho fatto due giri non trovando possibilità di sostare sia pur provvisoriamente.

Ero ignaro del fatto che una fotocamera mi ha immortalato per ben due volte determinando due ammende di euro 80. Questo come misura ridotta rispetto ad un possibile massimale di 323 euro e in misura ridotta per pagamento entro 5 giorni. La misura della riduzione per pagamento urgente ha un certo sapore commerciale ma l’ipotesi dell’applicazione del massimale ci fa tirare un respiro di sollievo: che bello abbiamo pagato il minimo!!

Ovviamente nessuna pretesa che il verbalizzante emetta due sanzioni nel giro di tre minuti assumendosi la responsabilità di considerare nulla una delle due: l’unica fortuna è aver trovato parcheggio al secondo giro!

Con la presente si richiede al Comune di Asti di rendere maggiormente visibili le indicazioni che probabilmente sono anche legate a orari precisi.

Cordiali Saluti”

 

Claudio Rosso – Cantina Gigi Rosso, Castiglione Falletto