Home » Politica ed economia » politica » Comunali ad Asti, Pichetto e Zuccaro: “Campagna elettorale del Pd a spese della Regione”

Comunali ad Asti, Pichetto e Zuccaro: “Campagna elettorale del Pd a spese della Regione”

Reputiamo inelegante e inopportuna la scelta del presidente del Consiglio regionale Mauro Laus di far partecipare ad eventi istituzionali esponenti dell’Ufficio di presidenza impegnati nelle imminenti elezioni amministrative adducendo la scusa che rivestono anche un ruolo istituzionale. Il Corecom ha espresso regole precise al riguardo per evitare che le campagne elettorali di singole forze politiche vengano indirettamente finanziate attraverso i soldi pubblici“. A sostenerlo Gilberto Pichetto ed Ercole Zuccaro, rispettivamente coordinatore regionale e provinciale di Asti di Forza Italia avendo rilevato che nella prima tappa degli Gli Stati generali dello Sport e del benessere in cammino” che si terrà ad Asti il presidente Laus ha scelto di far intervenire sul palco il componente dell’Ufficio di presidenza e candidato sindaco del PD Angela Motta.

Spiegano i due esponenti di Forza Italia: “E’ evidente l’intento del Partito Democratico: utilizzare come passerella elettorale un evento istituzionale. La scusa del ruolo ricoperto da Angela Motta non regge, visto che il presidente Mauro Laus poteva scegliere per opportunità un altro componente, anche dello stesso PD, che non viveva una situazione di palese conflitto d’interesse. Le regole non possono essere aggirate con furbizia e valere solo quando fa comodo a una parte politica“.

Concludono Pichetto e Zuccaro: “Nella speranza che il presidente Laus si renda conto della situazione ed eviti l’inopportuna presenza sul palco di un candidato alle prossime elezioni amministrative chiediamo che si evitino inaccettabili commistioni tra interessi partitici e quelli istituzionali“.