Home » Primo Piano » Ad Asti dicembre con il cuore per Telethon

Ad Asti dicembre con il cuore per Telethon

telethonUn cuore e una sciarpa, le immagini più appropriate per evocare Telethon, la grande campagna di raccolta fondi per battere la distrofia muscolare e le altre malattie genetiche,  trasmettono l’energia e il calore delle iniziative che costituiscono il programma astigiano 2014. Ogni anno in dicembre questa grande gara di solidarietà coinvolge in Italia cittadini associazioni enti pubblici ed aziende private. E Asti fa egregiamente la sua parte come è stato esposto in Municipio presenti il sindaco Fabrizio Brignolo e l’assessore Piero Vercelli da parte dei coordinatori Eleonora Zollo e Renato Dutto, insieme ai volontari delle numerose associazioni che hanno contribuito a realizzarlo. Quasi impossibile, per numeri e varietà,  renderne conto: i banchetti Casa Telethon con tante idee regalo ai Licei Classico e Scientifico, con i volontari di Anteas. Uildm, Aisla, Upae, Avis, Amici Ca.ri, l’Arte del Sorriso, le “Cene al buio” con l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, le Raccolte Fondi con il 111° Club  Frecce Tricolori e alla premiazione dell’attività tamburellistica 2014 e poi l’articolato programma  del Gruppo Azzurro Napoli Club in cui spicca la 24ma “Strazzurra”, corsa per Telethon di domenica prossima, il coinvolgimento delle scuole di ballo astigiane il 12 dicembre e la sfilata di moda il 21 al Red&Black, il torneo di bowling l’11 dicembre e il concerto dei Bersaglieri il 2 gennaio al centro commerciale “Il Borgo” e infine il Mercatino dell’Epifania.
Evidentemente non sarà coinvolto solo il capoluogo. Come “una corriera” d’altri tempi, così la matita di Guarene ha raffigurato efficacemente per Italian Wine Travels, l’Agenzia Viaggi di Castelnuovo  don Bosco, e così piace immaginarla, l’iniziativa Telethon toccherà molti paesi dell’astigiano. Sessant, Palucco, Serravalle, San Marzanotto, Revignano, Variglie, Canelli, Tonengo, Cocconato, Moncucco Torinese, Castelnuovo don Bosco, Villanova d’Asti, Nizza Monferrato, Castagnole Lanze e Castagnole Monferrato, Cerro tanaro, Moncalvo, Cisterna d’Asti, Portacomaro, Montiglio Monferrato, Morasengo, San Damiano dAsti, Villafranca d’Asti, Montechiaro, Berzano San Pietro,Vinchio, Cunico, Refrancore, Cellarengo, Isola d’Asti, Costigliole Boglietto, Villa San Secondo, Valfenera, Callianetto, Chiusano, Calosso, Aramengo, Pino d’Asti, Cantarana, Cortazzone, Rocchetta Tanaro, Monastero Bormida, Azzano d’Asti, San Martino Alfieri, Cessole, Calliano, Castell’Alfero, Tonco, Corsione, Viarigi, Santa Caterina di Rocca d’Arazzo, Cortanze, Montafia, Grana,
Date e orari da reperire sul posto. Coinvolti i Comuni, le Pro loco, le scuole, gli  ospiti della Residenza Anni Azzurri di Tonengo, i Pittori del Freisa, la Bottega del vino e le Società Operaie di Mutuo Soccorso di Moncucco e Corsione, il Gruppo Storico Asinari, l’Associazione Deodara, i Pionieri della Croce rossa, i Donatori Sangue Fidas, Animatori di Oratorio, i Gruppi Alpini, Carabinieri in pensione. Un grande abbraccio di solidarietà.
E quest’anno ai banchetti di Telethon sarà proprio un cuore di raffinato cioccolato, con il messaggio “Io sostengo la ricerca con tutto… il cuore” a chiedere di riservare qualche caloria delle Feste per dare energia a sostegno della ricerca e il diritto alla salute.