Home » Primo Piano » ambiente » Gara al piattello agli Stagni di Belangero: la forestale contesta violazioni per 11 mila euro

Gara al piattello agli Stagni di Belangero: la forestale contesta violazioni per 11 mila euro

Corpo-forestale-dello-statoNegli ultimi giorni dell’anno la Forestale è intervenuta presso il Tiro a Volo di Asti, in località San Marzanotto, durante una gara di tiro al piattello, contestando 11.000 euro di sanzioni per violazioni alle norme regionali sulla tutela delle aree naturali protette e della biodiversità.
L’impianto di tiro, infatti, si trova ricompreso all’interno di un’area, denominata “Stagni di Belangero”, che è Sito d’Importanza Comunitaria (SIC), incluso nella Rete Natura 2000 della Regione Piemonte. Tali siti sono stati individuati dalla Regione, in attuazione di direttive comunitarie, per la presenza al loro interno di specie e habitat considerati prioritari dall’Unione Europea ai fini della conservazione della biodiversità. Il sito  di cui trattasi presenta aree umide e ambienti acquatici ed in particolare ospita un anfibio molto raro, il Pelobate fosco, fornendogli ambienti idonei alla riproduzione e svernamento.
I Siti della Rete Natura 2000 sono soggetti a particolari norme che impongono che le attività potenzialmente dannose per le specie e gli ambienti tutelati siano soggette ad apposita valutazione d’incidenza. Al loro interno, inoltre, devono essere rispettate particolari misure di conservazione, consistenti in specifici obblighi e divieti.
Le misure di conservazione vigenti in Piemonte prevedono, tra l’altro, il divieto di utilizzare  munizionamento a pallini di piombo all’interno delle zone umide, quale è il sito ove si colloca l’attività di tiro a volo. A partire dal 1° agosto 2015 tale divieto verrà esteso a tutto il territorio della Rete Natura 2000. Tali restrizioni si spiegano con il riconosciuto potere che, in generale, ha il piombo di inquinare l’ambiente e di risultare dannoso per molti organismi viventi.
I cittadini che desiderassero maggiori informazioni sui siti della Rete Natura 2000 e sui divieti ivi vigenti potranno contattare il Comando Provinciale CFS di Asti (0141 210907) in orario di ufficio.