Home » Primo Piano » attualità » Capodanno. Ad Asti nessun ferito per i botti

Capodanno. Ad Asti nessun ferito per i botti

CAPODANNO 2015, ASTI - GAZZETTA D'ASTIPer il secondo anno consecutivo nessun ferito ad Asti per i botti di capodanno. È quindi buono il bilancio del nostro pronto soccorso sul fronte degli infortuni che in passato rovinavano le festività a molti astigiani imprudenti. “Un po’ per le ordinanze che ormai molti comuni adottano e, soprattutto, per le attività di prevenzione delle forze di polizia, anche a livello nazionale si è registrato un calo nella vendita e nell’uso dei botti e di conseguenza nel numero dei feriti: questo è segno anche della crescita di consapevolezza e cultura da pare dei cittadini, che stanno comprendendo che si tratta di passatempi pericolosi e da evitare” ha commentato il sindaco Fabrizio Brignolo, che nei giorni immediatamente precedenti le festività aveva rinnovato l’appello a non usare questi prodotti e chiesto di intensificare i controlli per l’osservanza dell’ordinanza vigente nel comune di Asti. Secondo i dati diffusi a livello nazionale dal Ministero dell’interno per il secondo anno consecutivo non ci sono stati decessi dovuti ai botti la notte di San Silvestro e rispetto al 2013 sono anche diminuiti del 30% i feriti, in quanto si è scesi da 361 a 251.