Home » Primo Piano » attualità » Natale 2014: gli auguri del presidente della Camera di Commercio di Asti Mario Sacco

Natale 2014: gli auguri del presidente della Camera di Commercio di Asti Mario Sacco

07.INAUGURAZIONE-DOUJA - MARIO SACCO - GAZZETTA D'ASTISi chiude un altro anno difficile per l’economia astigiana e i segnali di ripresa ancora non si vedono. In questa situazione di incertezza e di disagio per il sistema delle imprese le Camere di Commercio sono state travolte da un progetto di Riforma del Governo, pasticciato e ancora indefinito. Uno solo è il dato certo: dal primo gennaio 2015 le uniche entrate finanziarie delle Camere di Commercio – il diritto annuale versato dalle imprese – scenderanno del 35 per cento.

Ciò nonostante non abdicheremo al nostro ruolo di servizio alle imprese, alle associazioni di categoria, ai consumatori, ai professionisti, ai cittadini tutti. Continueremo a sostenere l’economia e a promuovere il territorio, anche se saremo costretti a dimezzare il nostro budget. La Douja d’Or e il Festival delle Sagre saranno ancora le manifestazioni principali del territorio grazie alla disponibilità delle Associazioni di categoria e delle Pro loco. Faremo il possibile per mettere l’Astigiano nelle condizioni di captare gli eccezionali flussi turistici richiamati da Expo 2015, dalle celebrazioni per il Bicentenario della nascita di Don Bosco e dal riconoscimento di Patrimonio Unesco.

Agli imprenditori, alle loro famiglie e agli Astigiani tutti auguro lo slancio di ottimismo necessario per guardare al futuro con serenità e fiducia. Invito tutti a salutare il 2015 con i vini e con gli spumanti che nascono sulle nostre colline uniche e straordinarie.

In alto i cuori e le nostre Docg: Barbera, Asti Spumante e Alta Langa”.

Mario Sacco – presidente della Camera di Commercio di Asti