Home » Primo Piano » attualità » Natale ad Asti: in piazza San Secondo anche la ruota panoramica più alta d’Italia

Natale ad Asti: in piazza San Secondo anche la ruota panoramica più alta d’Italia

natale 2013- gazzetta d'astiAnche quest’anno Asti avrà le luminarie natalizie, senza necessità di contributo economico da parte dei commercianti.
Per il secondo anno consecutivo la Città di Asti e le associazioni di categoria Ascom-Confcommercio e Confartigianato hanno sottoscritto una convenzione con la quale si sono spartiti compiti e onere economico di questo servizio che vuole rendere la Città allegra e attraente nonostante il periodo di crisi.
L’iniziativa principale sarà sicuramente l’allestimento delle luminarie lungo le vie principali della città e su quelle di accesso in Asti, cosa non del tutto scontata dati i tempi di “vacche magre”, ma il progetto, oggetto di Convenzione, prevede anche l’organizzazione, da parte delle due Associazioni di categoria, di eventi collaterali e di animazione, un piano di comunicazione ed informazione che possa “esportare” le diverse iniziative del Natale astigiano.
Sarà altresì attuata una distribuzione gratuita di ticket –parcheggio che i commercianti potranno usare come omaggi a favore della propria clientela e un’area destinata alle attrazioni per il pubblico spettacolo.
In Piazza San Secondo ci sarà la ruota panoramica più grande d’Italia: 30 metri di altezza e seimila lucine bianche a led che illumineranno il cuore della Città, senza intralciare le casette della Cittadella del Natale, che qualcuno ha temuto che potessero essere messe in forse dalla presenza della grande giostra.
Per distribuire le attrazioni in più piazze e non solo in piazza San Secondo, l’albero di Natale svetterà in piazza Statuto.
Anche quest’anno si terrà il mercatino di natale in piazza Alfieri gestito per conto del Comune da Procom – Confesercenti e che darà spazio a commercianti, produttori e operatori dell’ingegno selezionati che animeranno i Portici Anfossi e Pogliani.
“E’ positivo che le associazioni dei commercianti e degli artigiani siano impegnate in un clima costruttivo con il Comune per animare la Città nel periodo natalizio, così importante per i bilanci dei nostri negozi” hanno commentato il sindaco Brignolo e l’assessore al commercio Parodi.