Home » Primo Piano » La Provincia cerca due componenti della Commissione Espropri

La Provincia cerca due componenti della Commissione Espropri

provinciaLa Provincia di Asti deve nominare due componenti della Commissione provinciale Espropri esperti in materia urbanistica ed edilizia. La Commissione è composta dal Presidente dell’Amministrazione Provinciale o da suo delegato, che la presiede; dall’Ingegnere capo dell’ufficio tecnico erariale o suo delegato; dal Responsabile del settore decentrato opere pubbliche e difesa del suolo della Regione o suo delegato; dal Presidente dell’Agenzia territoriale per la casa o suo delegato; da due esperti in materia urbanistica ed edilizia; da quattro esperti in materia di agricoltura e foreste, di cui tre su proposta delle associazioni sindacali agricole maggiormente rappresentative e uno su proposta delle associazioni di categoria della proprietà fondiaria maggiormente rappresentative. La Commissione svolge principalmente diverse funzioni, tra cui determinare i valori agricoli medi dei terreni, considerati liberi da vincoli di contratti agrari, secondo i tipi di coltura effettivamente praticati, nell’ambito delle singole regioni agrarie così come delimitate dall’Istituto centrale di statistica (Istat); determinare le indennità definitive di espropriazione, le indennità di occupazione, gli eventuali valori di altra natura previsti dalla normativa vigente.  La nomina dei due esperti in materia urbanistica ed edilizia della Commissione è effettuata dal Presidente della Provincia con decreto.  Possono presentare la candidatura coloro che  siano in possesso di competenza tecnica ed esperienza adeguate alle caratteristiche specifiche dell’attività di Componente della Commissione; non si trovino in situazioni di conflitto di interessi o in alcuna forma di incompatibilità per lo svolgimento dell’incarico ovvero, in caso di situazioni di incompatibilità, indichino le stesse e si impegnino a rimuoverle;  non si trovino in una delle cause ostative alla candidatura previste dal Decreto Legislativo 267/2000 ovvero in situazioni di incompatibilità, ineleggibilità o inconferibilità, previste normativa vigente in merito alle nomine di competenza della Provincia; –    abbiano il godimento dei diritti civili e politici; non abbiano subito condanne penali;   non essere stati nominati componenti della Commissione per due volte consecutive.   Il mandato ha durata pari a quella della legislatura regionale. La Commissione ha sede presso la Provincia di Asti.   Le proposte di candidatura, contenenti l’indicazione dei requisiti richiesti, devono essere presentate utilizzando preferibilmente il modello scaricabile dal sito della Provincia www.provincia.asti.it alla sezione Servizi correlati – Bandi di gare.
La domanda deve essere indirizzata al Presidente della Provincia e fatta pervenire alla Provincia di Asti,  entro le ore 13.00 di lunedì 12 gennaio 2015.   Alla proposta di candidatura va allegato il proprio curriculum vitae e ladichiarazione di consenso al trattamento dei dati personali mediante sottoscrizione del modello (Allegato B) anch’esso scaricabile dal sito web della Provincia.  Per informazioni, è possibile rivolgersi all’Ufficio Organi Istituzionali (telefono 0141 433266 – 433311).