Home » Primo Piano » palio » Un bando per la realizzazione del logo per il museo del Palio

Un bando per la realizzazione del logo per il museo del Palio

Stima del PalioUn logo che sia capace di rafforzare la visibilità del Museo del Palio valorizzandone la tradizione storica e culturale della Città di Asti. È un vero e proprio “Concorso di idee” quello pubblicato dal Comune con il bando approvato l’11 novembre 2014 e che resterà aperto fino alle 12 del 9 febbraio. Rivolto a tutti gli studenti regolarmente iscritti e frequentanti gli istituti di Scuola Secondaria di Secondo Grado della Città, sia che si presentino singolarmente che in gruppo, il “logotipo” vincitore sarà determinato dalla capacità dello stesso di rendere in modo immediato e significativo gli obiettivi del concorso, dall’originalità e la creatività da esso rappresentata e dalla riproducibilità e versatilità dello stesso perché spendibile in una corretta strategia di marketing culturale che comprenderà, oltre al potenziamento della comune culturale e turistica, lo sviluppo di attività di commercializzazione, di promozione di eventi, di luoghi, di prodotti e di servizi dell’Amministrazione comunale e dei siti da essa dipendenti.

Al vincitore o i vincitori del “Concorso di idee” sarà consegnato un buono acquisto di materiale scolastico del valore di 500 euro e un ulteriore buono acquisto, dello stesso valore, che sarà invece consegnato alla scuola frequentata dall’allievo premiato.

Il bando segue quello che ha visto l’affidamento dell’appalto riguardante l’allestimento e la realizzazione del Museo del Palio e promosso nell’ambito del Progetto Integrato di Sviluppo Urbano (Pisu) “La cultura si rinnova”.

I lavori a Palazzo Mazzola inizieranno inizio anno nuovo. Le linee guida del Museo, lo svolgimento cronologico e le tematiche da sviluppare, su cui è basato il progetto degli spazi museali, sono stati coordinati dal Comitato Scientifico del Museo del Palio, composto dall’architetto Cristina Cirio, responsabile del Servizio Edifici Storici Progettazione e Manutenzione del Comune di Asti., Coordinatrice del gruppo di lavoro; dalla dottoressa Silvana Ferraris, responsabile del Servizio Manifestazioni; dalla dottoressa Barbara Molina, archivista dell’Archivio Storico; da Antonella Perosino, referente dei Musei Civici; dalla dottoressa Donatella Gnetti, direttrice della Biblioteca Astense ed esperta medievista; da Elena Masoero e Flavio Tondo, architetti dello Studio Associato Masoero-Tondo, progettisti incaricati da parte del Comune di Asti per la progettazione e direzione dei lavori per la realizzazione ed allestimento del Museo del Palio; dal dottor Gianluigi Bera, esperto di Palio,  dal dottor Ezio Claudio Pia, esperto medievista.

È stato proprio quest’ultimo a volere che il concorso per il logo fosse riservato agli studenti delle scuole superiori. Un’idea ispirata anche dalle possibilità che lo stesso museo, con i suoi spazi, offre ai giovani, primi destinatari della comunicazione  della conoscenza della storia della città. I progetti dovranno dunque essere consegnati entro e non oltre le ore 12 del 9 febbraio 2015 inviandoli o portandoli personalmente all’Ufficio Protocollo del Comune di Asti, in piazza S. Secondo 1.

Il bando e i relativi allegati sono scaricabili presso il sito istituzionale del Comune di Asti.