Home » Sport » Ad Asti i Campionati Italiani Individuali di bocce

Ad Asti i Campionati Italiani Individuali di bocce

Fine settimana dedicato ai Campionati Italiani Individuali di bocce. I tornei tricolori in calendario domani e domenica sono nuovamente sei, quattro maschili e due femminili. Numerosissimi i giocatori astigiani (di residenza o tesseramento) in gara. Al massimo torneo, organizzato dalla bocciofila di Pianezza, partecipano  Mauro Torchio, Fermo Gonella, Renato Cerrano (Albese), Luca Scassa (Forno Canavese), Alessandro Ortolano (Forti Sani Fossano), Lorenzo Basilietti (Beinettese), Mauro Roggero (BRB Ivrea), Pier Luigi Cagliero, Luigi Grattapaglia (Chierese) e Aldo Macario (Gaglianico). La Sandamianese sarà rappresentata da Paolo Veglio e Pier Franco Pittarelli (Sandamianese). Solo Torchio e Gonella dovranno disputare il turno di spareggio alle 13,45; tutti gli altri debutteranno alle 15,45. Da segnalare, al primo turno, il derby tra Roggero e Veglio che andrà in scena alla bocciofila La Certosa di Collegno. Il titolo tricolore individuale della categoria B sarà assegnato a Ronchi dei Legionari (Gorizia). Le speranze di podio astigiane sono affidate a Donato Muro (Albese) e Massimo Mocco (Savonese). A Ventimiglia (Assoluti categoria C) gareggeranno Adriano Franceschet (Cortazzone/Maretto) e Mauro Musso (Sandamianese) mentre a Pinerolo (Assoluti categoria D) i colori astigiani saranno difesi da Germano Mariuzzo e Flavio Cavallo, entrambi tesserati per l’Enel/Way Assauto con il secondo che ha sostituito il compagno di squadra Domenico Bonelli. Le donne gareggeranno a Borghetto d’Arroscia. Al torneo tricolore AB parteciperà Lucia Bosio (Montatese), a quello CD Maria Bonarroti (San Domenico Savio).
Astigiani anche in corsa agli Assoluti a coppie di Petanque, in programma domenica. Il Campionato Italiano categoria D sarà organizzato dalla Petanque Asti sulle corsie del Lungo Tanaro a partire dalle 9. Le coppie astigiane iscritte sono tre: Franco Ferretti-Domenico Nalin, Domenico Vacchina-Roberto Rubiu e Gabriele Manfrin-Federico Conti. A Torino (Assoluti a coppie C) gareggeranno Guglielmo Monticone-Giovanni Morando e Flavio Boano-Ugo Nigido (tutti Petanque Asti).
La prima tornata di Assoluti del Volo (quelli a coppie) ha fruttato due medaglie. Un oro vinto da Luigi Grattapaglia a Bordighera nel torneo maggiore e un argento conquistato da Francesco Camisola a Caresanablot nel torneo della categoria D. Luigi Grattapaglia, residente a Maretto e tesserato per la Chierese, ha vinto il titolo tricolore (il primo della carriera nella massima categoria) insieme a Massimo Francioli, giocatore molto noto ad Asti per i suoi trascorsi nel DLF e nella Tubosider. In Liguria Grattapaglia-Francioli hanno eliminato Fabrizio Ferraro-Giorgio Levratto (La Boccia Carcare), Enrico Barbero-Silvano Scapino (Ferriera), Mauro Levaggi-Federico Torre (Calvarese), Paolo Carrera-Marco Carlevaro (La Perosina), Luigi Cericola-Giacomo Vottero (Ferriera) e Fabrizio Vaccarezza-Simone Nari (Voltrese). In finale la coppia della Chierese si è imposta per 12-9. Francesco Camisola, residente a San Martino Alfieri e tesserato per la Crivellese, ha conquistato la medaglia d’argento insieme a Claudio Tommasini. Il cammino della coppia Camisola-Tommasini è stato interrotto da un nubifragio che ha obbligato a disputare le fasi conclusive della finale nel bocciodromo. La fase di gara favorevole alla coppia della Crivellese si è esaurita con il “trasloco” nel bocciodromo e così la vittoria è andata a Carlo Gemesio-Biagio Mosca (Veloce Club Pinerolo). In precedenza Camisola-Tommasini avevano superato Giancarlo Gamba-Fausto Giovanetto (Quassolese), Umberto Longhi-Francesco Villata (Campidoglio), Gianluca Pane-Massimo Pane (Decollatura Catanzaro), Giacomo Dellagaren-Armando De Rossi (Amici Bocce Torino) e Loris Casetto-Sergio De Marchi (Mazzini Vercelli). Per Francesco Camisola quello di Caresanablot è il primo podio tricolore della carriera.
Antonella Laurenti