Home » Sport » L’AstiNuoto a Novara fa il pieno di medaglie

L’AstiNuoto a Novara fa il pieno di medaglie

Astinuoto - GAZZETTA D'ASTIIn occasione della prima prova regionale del campionato Csi, l’AstiNuoto ha compiuto la prima vera e propria trasferta di massa. Nonostante il momento non facile per il nuoto astigiano, ancora senza piscina, il team presieduto da Giovanni Palumbo continua senza sosta il cammino agonistico della stagione invernale maturando interessanti riscontri tecnici e cronometrici che ripagano degli sforzi compiuti per svolgere al meglio la preparazione.
Davvero ricco il bottino di medaglie. Doppietta d’oro per Iris Pontarollo, a segno in 50 dorso (34”15) e 50 stile libero (29”36), e Irene Zanirato, prima in 50 stile libero (29”67) e 50 rana (38”28); Alessandra Sacco vince i 50 stile libero (30”30) ed è seconda nei 50 farfalla (35”03), Matilde Vaccaneo si impone nei 50 rana (38”15) ed è seconda nei 50 stile libero (29”67). Gabriele Abela tocca davanti nei 50 rana (58”43) ed è terzo nei 50 stile libero (50”51) mentre Thomas Cucchi è secondo nei 50 dorso in 32”27 e terzo nei 50 stile libero in 28”17. Doppio argento per Alessia Langella (50 dorso 36”66 e 50 farfalla 34”01) e Tommaso Ragazzon (50 rana 38”03 e 50 farfalla 35”99), Sara Palumbo, invece, è d’argento nei 50 dorso (44”88) e di bronzo nei 50 stile libero (40”12). Argento per Riccardo Abela (50 rana 49”01), Andrea Allegretti (50 rana 35”54), Chiara Arcuraci (50 rana 39”60), medaglia di bronzo per Maurizio Barla (50 dorso 51”04), Riccardo Bonzo (50 farfalla 39”19) e Gabriele Eustachio (50 dorso 42”04).
Nella vasca novarese hanno gareggiato per l’AstiNuoto anche Marta Bonvicino, Martina Cannella, Mattia Cannella, Filippo Dabbene, Eleonora Degli Agli, Sveva Dogliotti, Youssef Elkaoum, Leonardo Ferraris, Edoardo Gallo, Alice Marra, Samuele Mazzei, Chiara Miroglio, Marcello Morra, Anita Palumbo, Federico Passalacqua, Alessia Pillolo, Giulia Pillolo, Samuele Rubat Remond, Daniele Schillaci, Lorenzo Schillaci, Angela Sorrentino e Alessandro Viarengo.
“Finalmente abbiamo disputato una gara a ranghi completi – commenta il responsabile tecnico Paolo Ruscello – la squadra ha offerto segnali molto incoraggianti: anche se numericamente ridotti rispetto agli anni passati, ci siamo comportati egregiamente registrando notevoli miglioramenti. Sono soddisfatto dell’approccio degli atleti più giovani: anche i più piccoli hanno risposto alla grande a questo appuntamento”.