Home » Sport » AstiNuoto in grande spolvero alla prestigiosa Swim-To

AstiNuoto in grande spolvero alla prestigiosa Swim-To

20141201 staffetta esordienti AIn uno dei meeting più prestigiosi e importanti d’Italia per qualità dell’organizzazione, struttura ospitante e tasso tecnico dei partecipanti, i ragazzi dell’AstiNuoto non hanno perso l’opportunità di mettersi in luce. Alla Swim-To, seconda edizione del trofeo Città di Torino, il risultato più brillante l’ha ottenuto Mihaela Bat, capace di mettersi in luce nei 100 rana: nella batteria in vasca corta ha toccato in 1’08”74 mentre in finale in vasca da 50 metri ha chiuso in 1’11”89 conquistando la medaglia d’argento; ha completato il programma gare disputando 50-200 rana (31”81, 2’36”73), 50 farfalla (30”05), 200 misti (2’27”76). In grande spolvero anche Rebecca Frontera: ai grandi progressi nei 100 farfalla (1’04”59 in vasca corta, 1’05”76 in lunga), si aggiungono le ottime prestazioni in 50-100 stile libero (27”02, 27”00, quarta; 58”09, 59”67, quarta) oltre ai riscontri in 200 stile libero (2’08”57) e 200 misti (2’23”89). Niente male nemmeno la tre giorni torinese di Serena Viarengo: oltre ai buoni riscontri in 50 farfalla (28”50 in batteria, 28”43 in finale), si è ben comportata in una delle sue prime esperienze nei 50 rana (33”85 e 33”68, settima) mentre nei 100 ha chiuso al sesto posto (batteria 1’13”30, finale 1’15”91). Sempre nella rana, grande prova di Davide Allegretti che nei 100 stampa 1’04”47 (1’08”04 in finale, quinto) e conquista il pass per i prossimi Criteria nazionali giovanili; tempo limite per la più importante manifestazione italiana giovanile d’inverno anche per Giulia Pontarollo, capace di nuotare i 50 stile libero in 27”67 (quinta).

Tra i più giovani, si mettono in evidenza Alessandro Viarengo, al personale in tutte le prove disputate (50 stile libero 27”57, 50-100 dorso 32”41, 1’08”18, 200 misti 2’25”03), Irene Zanirato, capace di agguantare la finale nei 50 rana (37”04 in corta, 37”15 in finale in vasca da 50 metri, ottava), e Thomas Cucchi, autore di buone prestazioni in 50 stile libero (27″49) e 100 dorso (1’07″68). Nella vasca del PalaNuoto di Torino hanno gareggiato anche Andrea Allegretti, Chiara Arcuraci, Mattia Cannella, Eleonora Degli Agli, Francesca Grillo, Matilde Festa, Alice Marra, Federico Passalacqua, Alessia Pillolo, Alessandra Sacco, Marco Scafidi, Daniele Schillaci, Angela Sorrentino e i due ex dell’AstiNuoto Alice Franco e Alberto Brumana appena rientrati dal raduno della Nazionale italiana di nuoto di fondo.

“È stata davvero una gara stupenda: oltre all’ambiente unico, i ragazzi si sono potuti confrontare con atleti di livello molto alto in ogni categoria – spiega il responsabile tecnico dell’AstiNuoto Paolo Ruscello – i miei ragazzi si sono ben comportati: non si contano i primati personali migliorati, praticamente tutti si sono espressi al meglio. Questo weekend agonistico ci ha galvanizzati: non resta che proseguire su questa strada per preparare meglio i prossimi impegni”.