Home » Sport » Sgambata di Capodanno ad Asti

Sgambata di Capodanno ad Asti

Domani, giovedì 1° gennaio appuntamento con la Sgambata di Capodanno. Per l’edizione 2015 sono annunciate alcune importanti novità. La principale consiste nel punto di ritrovo e di partenza: la centralissima piazza Alfieri ad Asti. Gian Franco Chiaranda e Angelo Marchione, ideatori della Sgambata di Capodanno, convocano per le 9,45 tutti quelli che vogliono iniziare il 2015 correndo. In attesa del via scenderanno dal cielo i paracadutisti Claudio Borin e Bruno Scagliola e potrebbe eseguire alcuni brani la fanfara dei bersaglieri “Roberto Lavezzeri”. In piazza Alfieri ci saranno anche Alice Franco e Francesca Gandolfo, rispettivamente campionesse di nuoto di fondo e di pentathlon moderno. Alice Franco e Claudio Borin saranno premiati dall’arch. Antonio Guarene con una speciale targa. Il Maestro del Palio 2011 ricoprirà anche il ruolo di starter. Non mancheranno le autorità: il sindaco Fabrizio Brignolo (che saluterà i podisti) e il vescovo mons. Francesco Ravinale (che benedirà i runners e gli aspiranti tali). Da piazza Alfieri si raggiungerà via Monsignor Marello e di qui si riprenderà il percorso “originario” (di 5,5 chilometri circa). I podisti di Capodanno toccheranno località Viatosto (dove don Simone Unere impartirà un’altra benedizione) e il rifugio Valmanera (dove l’assessore ai Servizi Sociali Piero Vercelli distribuirà panettone e the caldo), località in cui si concluderà la Sgambata. La Sgambata di Capodanno è una corsa gratuita.

Antonella Laurenti