Home » Sport » Una Corsa del Panettone con un pensiero a Manuel Bacco

Una Corsa del Panettone con un pensiero a Manuel Bacco

podismo - gazzetta d'astiUna Corsa del Panettone con un pensiero a Manuel Bacco, il tabaccaio di corso Alba ucciso  durante un tentativo di rapina prima di Natale. L’edizione 2014 della corsa non competitiva   organizzata come tutti gli anni dal Dopolavoro Ferroviario di Asti è infatti scattata da corso Alba,   proprio davanti al negozio dello sfortunato tabaccaio. Alla Corsa del Panettone non ci sono né   vincitori né vinti. Ma qualcuno che arriva per primo in via Al Mulino c’è sempre. Quest’anno il   più veloce dei 340 podisti regolarmente iscritti alla corsa è stato Andrea Audisio (Alba Mondo)   che ha preceduto il compagno di squadra Davide Scaglia ed Edoardo Marchisio (Vittorio Alfieri).   In campo femminile ha primeggiato Rossella Giordano (Fiamme Azzurre) davanti a due podiste   della Brancaleone: Giovanna Caviglia (seconda) e Cinzia Passuello (terza). Al termine della corsa   i podisti sono stati rifocillati con cioccolata e the caldi serviti da Silvana Parola, Anna Gaetani,   Clorinda Critelli e Anna Dogliotti.  L’unica classifica ammessa alla Corsa del Panettone è quella dei gruppi più numerosi. La società   con più podisti al via è stata la Gate Cral Inps (52 gli iscritti); seguono la Brancaleone con 51, il   GPA Mokafé con 40, la Vittorio Alfieri con 34 e il Ferrero con 29.

Antonella Laurenti