3000 figuranti per raccontare la  storia contadina dell’Astigiano. Questa è la sfilata delle Sagre che questa  mattina, sfidando l’eventualità pioggia, si è dipanata per le vie del centro di Asti.

PRIMAVERA

REVIGLIASCO: le ciliegie: la fioritura, la raccolta, il mercato.

SESSANT: quando la campanella dell’asilo suonava a Sessant.

CORSIONE: al forno come una volta.

MONTIGLIO MONFERRATO: l’acqua elemento essenziale di vita e di lavoro nel Monferrato agli inizi del ‘900.

GRAZZANO BADOGLIO: la processione del venerdì santo.

NIZZA MONFERRATO: Nizza Monferrato: terra di botti e di vino.

MONTECHIARO: le sarte di Montechiaro.

MONASTERO BORMIDA: il polentonissimo di Monastero Bormida.

Foto di Franco Rabino