Home » Primo Piano » sanità » Riordino dell’ospedale Massaia: Motta e Ferrero incontrano Saitta

Riordino dell’ospedale Massaia: Motta e Ferrero incontrano Saitta

OSPEDALE CARDINAL MASSAIA - GAZZETTA D'ASTIGiovedì scorso il Consigliere Angela Motta e Giorgio Ferrero, assessore all’agricoltura, hanno incontrato l’assessore alla sanità Antonio Saitta e il direttore Fulvio Moirano per discutere della delicata questione che riguarda la riorganizzazione dell’ospedale astigiano. “Stiamo lavorando in maniera costruttiva – fanno sapere Motta e Ferrero – evitando inutili clamori, né, tanto meno, strumentalizzazioni, speculazioni e ricerche di consenso sulla salute delle persone che non portano ad alcun risultato utile. Siamo però consapevoli della difficile situazione in cui, purtroppo, versa la nostra Regione. Il nostro obiettivo principale è la difesa della salute dei cittadini astigiani e la capacità delle strutture di rispondere alle esigenze del territorio. Nell’incontro che abbiamo avuto nei giorni scorsi con i vertici della sanità abbiamo considerato la situazione di tutti e 12 i reparti a rischio, analizzando le specificità e eccellenze di ciascuno. Alla luce di quanto emerso apprezziamo l’impegno dell’assessore Saitta e la sua disponibilità ad aprire alcune deroghe alla revisione della rete ospedaliera. Sempre all’interno del quadrante Asti – Alessandria, a seguito di verifiche sul campo, continueremo a lavorare, in accordo anche con il Presidente della Provincia Fabrizio Brignolo e con gli uffici regionali, per trovare la migliore soluzione possibile per la salute degli utenti e per l’ospedale, al di là di ogni forma di inutile populismo, nell’attesa dell’approvazione del piano da parte del Governo che avverrà a fine gennaio. Sarà solo con quell’atto, infatti, che la sanità regionale potrà considerarsi in salvo e, dopo anni di emergenza, riprendere il percorso di normalità che comprende le assunzioni del personale necessario alle esigenze”.