Home » Primo Piano » Siglato patto di amicizia fra Asti e San Rufo

Siglato patto di amicizia fra Asti e San Rufo

Il sindaco Fabrizio Brignolo, con la presidente del consiglio comunale Maia Ferlisi e il vescovo Francesco Ravinale sono stati a San Rufo per siglare il patto di amicizia tra la Città di Asti e il Comune della provincia di Salerno.
La decisione di stringere il patto d amicizia è nata dalla considerazione che la comunità di Sanrufesi immigrati nella Città di Asti tra gli anni ’50, ’60 e ’70 è molto numerosa, così come numerose sono, in generale, le persone che si sono stabilite nel nostro territorio dalla provincia di Salerno.
Oggi la comunità si è arricchita di figli e nipoti, che pur sentendosi perfettamente integrati in Asti, mantengono saldo il legame con le proprie radici campane.
“Asti sarebbe poco più di un paesone, se in quegli anni non avesse saputo ospitare e integrare al meglio migliaia di persone provenienti da tutto il paese, tanto che oggi il 65% degli astigiani ha origini meridionali o venete e ha contribuito a fare grande la nostra Città” ha dichiarato il sindaco Fabrizio Brignolo lodando l’impegno e il senso civico dei Sanrufesi presenti in Asti.
Il patto di amicizia è stato firmato, per il comune di San Rufo, dal sindaco Michele Marmo, dopo la processione in onore della Madonna della Tempa.